inaugurazione della Biblioteca di quartiere DON BOSCO

martedì 07 settembre 2021

Il giorno 6 settembre 2021 ha riaperto al pubblico la Biblioteca di quartiere DON BOSCO. Sembrava che questo momento non arrivasse mai, ma dopo giorni di affannosi preparativi, conditi di impegno e passione, possiamo dire di essere pronti ad accogliere l’utenza del quartiere libertà: il più multietnico e stratificato della città, che consta circa 50.000 abitanti, e la nostra guida sarà il carisma di San Giovanni Bosco.

Non tutti forse conoscono le vicende della biblioteca: essa è stata fondata nel 1920 ed è stata aperta al pubblico per la prima volta nel 1972, con la denominazione di biblioteca del centro pedagogico meridionale. All’inizio degli anni '90 risale l’intitolazione al magistrato “Pietro Floriano FLORIO“. La biblioteca rimane chiusa per più di vent’anni fino alla riapertura nel 30 gennaio 2016 con la denominazione attuale. Ancora oggi la biblioteca è gestita dall’associazione di promozione sociale Laboratorio Don Bosco Oggi di cui è presidente sacerdote Giuseppe RUPPI. Negli ultimi anni, anche grazie alla collaborazione con le istituzioni locali, la biblioteca ha compiuto grandi passi in avanti, beneficiando di un rinnovamento che le consente di offrire un servizio utile a tutta la comunità ed entrando a far parte di una rete di biblioteche di quartiere (11 in totale), come previsto dal progetto "Colibrì - Rete delle biblioteche di BARI".

Attualmente la biblioteca Don Bosco contiene più di 40.000 volumi: il fondo “Pietro Floriano FLORIO“, il “fondo del centro pedagogico meridionale“ e quello più antico dell’istituto salesiano. Custodisce, ed è una sua preziosità, ben 36 volumi antichi, risalenti al 1800, sottoposti a vincolo dalla soprintendenza archivistica. Possiede, in formato digitale e nella sua emeroteca, periodici e riviste rinomate in ambito ecclesiastico, tra cui la raccolta completa del periodico “La civiltà cattolica“, dal primo volume fino all’ultima pubblicazione.

L’Istituto Salesiano Santissimo Redentore di Bari è impegnato attivamente da più di cent’anni con attività per i giovani del territorio e, come promotore dello sviluppo, si avvale della biblioteca per garantire un presidio culturale e di legalità nel quartiere Libertà DI BARI. Le amministrazioni stesse le riconoscono un alto potenziale come attrattore storico-culturale e di aggregazione giovanile, nel rispetto degli insegnamenti di Don bosco, che sull’educazione dei giovani ha sempre posto un’attenzione particolare e che i salesiani non smettono di attuare con amorevolezza, familiarità, gioia, allegria, amicizia e accoglienza.

Loredana MASTRONARDI
Bibliotecaria

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 

Torna all'archivio

News ANS

Spagna – Il Rettor Maggiore inaugura il Parco Don Bosco a Valladolid

(ANS – Valladolid) – La celebrazione dei 50 anni di presenza salesiana a Valladolid, in ... leggi tutto

Spagna – Il Rettor Maggiore: “Edificare il Vangelo con sapore salesiano”

(ANS – Valladolid) – L’ultima giornata della visita del Rettor Maggiore, Don Ángel ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news